Moscato Passito di Noto

Sicilia: Denominazione di Origine Protetta

Zona di produzione:
Comune di Noto (SR)
Varietà di uve:
Moscato
Tipo di terreno:
medio impasto, calcareo
Altitudine:
65m slm
Sistema di allevamento:
alberello, cordone speronato
Epoca di raccolta:
fine agosto
Densità di impianto:
6000 ceppi/ha
Vinificazione:
appassimento delle uve in cella termo-condizionata fino ad una concentrazione del 50% di perdita in volume. Successivamente, pressatura soffice e fermentazione alcolica a temperatura controllata di 14-16°C. Infine, arresto della fermentazione tramite raffreddamento raggiunta la gradazione di 9,5%vol.
Affinamento in bottiglia:
1 - 2 mesi
Gradazione alcolica:
9,5% vol
Residuo zuccherino:
240 g/L
Formato della bottiglia:
500 ml
Caratteristiche organolettiche:
L’intensa aromaticità e il gusto dolce sopraffino del Moscato coinvolgono i sensi e racchiudono in sé tutto il calore e la tipicità di questa terra. Fragrante, intenso e complesso, esplode in sentori di frutta matura mielati riconducibili alle uve di partenza.